CHI & PERCHE’

La voglia di un nuovo modello di comunicazione, l’ambizione di “raccontare” fatti e cose del mondo motoristico siciliano, senza condizionamenti di sorta, o limiti spazio-temporali.

La voglia di essere amici di di tutti ma “servi” di nessuno, di non dovere subire imposizioni o “silenzi” in virtù di accordi commerciali, o semplici “regalie”.

La necessità di fornire informazione completa e veritiera, approfondimenti e inchieste sul mondo che amiamo.

Siamo nati da un “triplice” rifiuto: in occasione delle recenti elezioni alla Presidenza del Comitato Regionale della Federmoto Sicilia, “solleticati” da un passaggio della lettera aperta scritta ai motociclisti dal candidato principale, Francesco Mezzasalma, inviammo lettera a firma diretta mia agli stessi forum, con preghiera di pubblicazione, in cui ribattevamo punto per punto quanto veniva affermato tra le righe. Non una protesta, non una aggressione, ma solo un civile confronto, ad armi pari, attraverso gli stessi forum che avevano pubblicato tale lettera. Due ci hanno ripetutamente ignorato, un terzo ci ha chiamato e si è “giustificato” sull’impossibilità a pubblicare il nostro intervento, che peraltro era regolarmente firmato,  a valore di assunzione di responsabilità.

Dopo ciò, il contenuto delle lettere, e le argomentazioni, assumevano un valore decisamente insignificante rispetto al principio fondamentale violato: il diritto di replica, e la libertà di informazione.

La considerazione che ne nacque, è che le informazioni che circolano sul web non sempre sono “veritiere”, e sovente sono inquinate da rapporti “particolari” o amicizie “speciali”, quand’anche da interessi.

L’Amore per il mestiere di giornalista, che ha nel suo dna la correttezza e l’imparzialità, restituendo al lettore solamente quello che la notizia è, in maniera chiara e diretta.

Il rispetto del confronto, quello che a noi è mancato nell’episodio che ci ha dato stimoli e forze per intraprendere questa nuova avventura. Ed è per questo che, con i soli limiti della decenza e del rispetto, potrete commentare ogni nostro intervento, o arricchirlo con la vostra esperienza, o condividere il vostro punto di vista insieme a noi su uno spazio libero e disponibile.
In poche parole, l’amore per le 2 ruote, la passione per l’informazione e la ricerca del dialogo.
Questo è lo spirito che anima noi de LaSiciliainMoto.

E se nel nostro cammino, dovessimo disattendere anche solo uno dei nostri principi ispiratori, vi chiediamo di dircelo, con la stessa chiarezza e sincerità che noi cercheremo di profondere nel nostro blogspaper.

Enjoy!
Fabio Di Giorgi