16 marzo: Storiche e Minienduro crescono e camminano da sole

Domenica 16 marzo, inizierà il campionato regionale Minienduro con la nuova formula che vedrà i bambini impegnati in una vera gara di Enduro "in miniatura" nel percorso di circa 20 minuti, ma con 2 vere prove speciali che saranno di circa 3/4 minuti ciascuna. Ad organizzare l'apertura è stato chiamato il motoclub Sicilia di Maurizio Musumeci, una garanzia di qualità e pianificazione.

16 marzo: Storiche e Minienduro crescono e camminano da sole

Loc. 1a camp. Minienduro

E’ stata questa, quella di “distaccare” i mini e le storiche dal campionato maggiore, una scelta decisamente “coraggiosa” del Co.Re siciliano e dei componenti tutti, che ha suscitato qualche polemica, che solitamente non manca mai laddove venga messa in atto una qualche innovazione.

In realtà lo scopo principale che ha convinto a percorrere questa strada è stata la volontà di dare maggiore “visibilità” ai piccoli minienduristi, dedicando loro tutte le energie di una giornata di gare, mentre solitamente il minienduro è stato sempre localizzato ” a traino” dell’enduro adulto, e così sarà anche per le Storiche; solitamente hanno corso anch’esse al traino dell’enduro, e le poche partecipazioni risultavano letterlamente “annegate” in classifica. Entrambe le categorie hanno vissuto, almeno a livello locale, all’ombra del fratello maggiore, è auspicabile che da quest’anno non sarà più così.

Poi, altro tema che in questo modo verrà risolto, sarà la “durezza” delle prove speciali: quelle attuali dell’enduro maggiore troppo spesso risultano eccessive per le vecchie signore, ( non certo per il fior di piloti che le conducono, tutti realmente vecchie glorie) con questa nuova formula si ottiene una gara “sagomata” per le veterane, e decisamente più “adulta” per i minienduristi.

La garà si terrà nel territorio di Lentini ed esattamente nella Tenuta Cosentino, che si presta molto: per raggiungere la location fare l’autostrada Catania Siracusa uscire allo svincolo LENTINI e proseguire per la SS 194 “la Ragusana” dopo circa 3 km. uscire Bivio Jazzotto da lì troverete tutte le indicazioni necessarie.

Per chi viene da ragusa SS 194 uscire ultima uscita di Lentini bivio Jazzotto, da lì troverete tutte le indicazioni necessarie.Sono previsti 5 giri quindi anche i Mini piloti si adegueranno ai grandi e faranno a fine gara circa 30 minuti di prove speciali.Oltre i mini ci saranno anche i 50 codice che correranno per il “Trofeo MORREALE” dedicato proprio a quel preparatore che dei 50 era un maestro.Si premieranno anche le squadre, visto che ormai il minienduro è una realtà e ci saranno i centauri di Catania, Ragusa, Palermo, Siracusa, Messina ed anche qualcuno di Agrigento.

Novità inoltre abbinata ai mini le moto da Regolarità, le nonnine delle attuali Minicross, con altrettanti centauri ultracinquantenni, ma con lo spirito ancora da adolescenti, con nomi di tutto rispetto, a partire dal Vice campione italiano Pagnano ai vari team Palermitan itra cui il conca d’oro, Ex Campione a squadre.Anche qui ulteriori classi dalla 80, 125, oltre 125 ed una Epoca Unica anche qui  le squadre e per finire 1 assoluta Amatoriale.Ultima news 2 categorie riservate alle moto da cross un pò più moderne  ma che i 20 anni li hanno gia’ passati, si tratta delle Veteran da Cross con i suoi piloti.

Convenzione con Agriturismo di Classe in zona a tariffe convenute, B&B a € 38,00 mentre la Mezza Pensione a € 52,00.

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.