MX1: Anche la Finlandia è “cosa nostra”, Cairoli trionfa

Anche stavolta il pilota siciliano dimostra di "fare un altro mestiere" rispetto agli avversari. Doppia vittoria di manche, tabella rossa ben salda e 99 punti di vantaggio su Paulin in classifica mondiale

MX1: Anche la Finlandia è “cosa nostra”, Cairoli trionfa

Antonio Cairoli continua a macinare risultati positivi: stavolta tocca alla Finlandia, e alla sua pista ostica, “cadere” sotto i colpi del pilota di Patti. In gara 1 non c’è storia, sembra un Cairoli in perfetta forma quello che domina la manche precedendo Desalle e De Dycker. Gli altri italiani in gara,

David Philippaerts chiude gara 1 in tredicesima posizione, mentre Davide Guarneri taglia il traguardo diciassettesimo.

In gara 2 è quasi monotonia, con Cairoli che prende il comando e non lo cede più, ma quello che impressiona è i tempi che il pattese, giro dopo giro, fissa sul cronometro, tempi che vedono i suoi diretti avversari, di gara e di campionato, lontani “secondi” da lui.

Philippaerts finisce gara 2 in ultima  posizione,  mentre Guarneri chiude sedicesimo gara , ed è un buon risultato se consideriamo che il “pota” ha corso con un gran dolore alla caviglia

Cairoli al traguardo:“difficile la seconda gara, percorso scavato e bucato tantissimo, ma quando sono riuscito a prendere il controllo della situazione ho condotto sino alla fine”.               .

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.