Infallibile Cutuli a Santa Caterina

Infallibile Cutuli a Santa Caterina

Nel fisico poderoso ricorda un po’ il padre, campione degli ultimi 20 anni.E nel talento, anche.Davide Cutuli ha tutte le peculiarità per interpretare, nelle prossime stagioni il ruolo di protagonista assoluto nel panorama della disciplina enduristica regionale e non solo.Dopo aver letteralmente  dominato gran parte dellle sfide invernali, il catanese vince la quinta prova di regionale Uisp a Santa Caterina Villarmosa facendo registrare il miglior tempo assoluto nonchè quello della sua classe la “E2”.Organizzata dal locale moto club I Lumaconi di Andrea Giangreco, gli oltre ottanta partecipanti si sono sfidati nelle due speciali allestite sugli ampi spazi che circondano la bella cittadina dell’entroterra nisseno.

Nel grande pratone incastonato tra le colline di contrada Montecanino è stato disegnato il fettucciato, una speciale di circa tre chilometri ricca di contropendenze e con un sali e scendi  dai tratti lenta/veloce, per poi dopo il  trasferimento di solo fuoristrada, passare alla linea, ambientata in contrada Milicia: linea che in parte correva dentro un fiume con diversi inserimenti su sabbia e ciotoli.Pur se breve quest’ultima (appena 1 km) è risultata molto tecnica e ha fatto da discriminante nelle sei ore di gara dei cinque giri in programma.Prova brillantissima per il palermitano Gaetano Di Pace in vetta alla “E1” che sin dalle prime battute ha mostrato di aver creato un buon feeling con il tracciato.Nelle due classi S, Giorgio Riccobono guadagna la “S2” e Marcello Nicolosi la “S3”.Rappresentata da una serie di bravi conduttori le classi promo hanno questi protagonisti : Cosimo Battaglia “5 P”, Salvatore Zago “6 P” (risultato anche il migliore tra l’assoluta della promo), Giampaolo Bonincontro “7P” e infine il ragusano figlio d’arte Michele Giannone “8P”.

 

Appassionati e grandi sostenitori della specialità, i piloti delle classi veteran hanno avuto ancora tanto da dimostrare al discreto pubblico.Ad avere ancora una volta ragione con il cronometro

Michele Giannone (foto Scarpitta)

(come del resto ci hanno dimostrato lungo il percorso di questo campionato) sono stati Vincenzo Maltese “V 1”, Andrea Di Martino “V2” e Ettore Cocina per la “SV”.Ad affrontare il lungo pratone fettucciato anche i piccoli della minienduro seguiti e sostenuti passo passo dai loro papà che ancora una volta hanno ribadito il loro costante impegno con la disciplina.A fare meglio in questa ulteriore trasferta sul territorio catarinese sono stati Francesco Cagnina “10P”, Michele Ventura “11P”, Lucio Giannavola “AVV” e Mattia Natale per la classe “Cross”.Solo due le squadre in corsa, il “Team Leonardi ed il “Ragusa Off Road”, così al traguardo del direttore di gara Carmelo Nicita.

 

 

 

 

 

 

LE CLASSIFICHE COMPLETE

[iframe width="100%" height="780" src="http://docs.google.com/viewer?url=www.lasiciliainmoto.com/classifiche/2013/uisp_santacaterina_enduro.pdf&embedded=true"]

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.