Due anni fà ci lasciava Totò Morreale

Il 15 aprile di due anni fà Totò Morreale ci ha lasciati. Per non dimenticare, mai, quello chè e stato un piccolo Uomo di sport.

Due anni fà  ci lasciava Totò Morreale

Due anni fà la notizia mi raggiunse come un macigno, e quando arrivai alla casa di cura dove Totò aveva concluso la sua ultima gara, guardando i volti dei presenti, capii che non era morto un amico, un compagno di mille avventure, ma che si era chiusa, in maniera improvvisa e inaspettata, un’epoca.

Perchè, dalle gare seguenti, non fù più la stessa cosa: camminare per i paddock, o andare in “speciale”, sapendo che non lo avresti visto più, era come gustare un piatto assolutamente insapore. Con la sua scomparsa, L’Italia ha perso un grande dello sport, uno che aveva fatto parlare di sè magari non per le vittorie, che pure sono state tante, ma per come approcciava la vita e lo sport, per come viveva ogni gara, prima da pilota e poi da preparatore, mentre Palermo perdeva il”collante” che teneva insieme i pezzi di ciò che definisco sempre il “piccolo mondo antico”, quello che riusciva a mettere tutti d’accordo, quello che ” sa ‘raggiunava” con tutti, e che alla fine, in virtù di un carisma irragiungibile , riusciva a far stare insieme veramente tutti.

Trovava un soprannome, o meglio, un nomignolo a tutti quanti, il mio, appioppatomi trent’anni fà, e mia più dimenticato, era  “pezzu ‘i giurnali”, alternato, di tanto in tanto,quando mi vedeva con la macchina fotografica al collo con “pezzu’ i fotografia”.

Mi manca, mi manca il suo affetto, mi manca l’amore smisurato che aveva per il motociclismo, amore che riversava immancabilmente su tutti i ragazzi, senza distinzioni di team o di maglia, perchè ToTò Morreale aveva una parola per tutti, e non lasciava ” a piedi” nessuno.

Oggi, sono due anni che non è più con noi, ma io non lo dimentico, e non lo dimenticherò. Mai.

Ciao, Totò!

fabio di giorgi

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.