MotoGP in Qatar: griglia di partenza, tutto è il contrario di tutto! Lorenzo in pole.

Bene Dovizioso, quarto tempo, male Rossi, solo settimo. Pedrosa risale e parte in prima fila, dalla terza casella della griglia.

MotoGP in Qatar: griglia di partenza, tutto è il contrario di tutto! Lorenzo in pole.

E così succede che tutte le ipotesi dei giorni precedenti, i risultati delle prove libere, vengono stravolti durante le prove ufficiali, il primo vero banco di prova per un Mondiale che si annuncia esaltante e decisamente combattuto. Jorge Lorenzo conferma lo stato di grazia, e conquista la pole con la sua Yamaha ufficiale, e si piazza in prima fila, con la buona compagnia di Cal Crutchlow, secondo tempo, con la Yamaha Factory non ufficiale, e di Dani Pedrosa, terzo tempo,che sembra abbia smesso di litigare con il suo avantreno e che abbia deciso di non concedere vantaggio al connazionale Lorenzo sin dalla prima gara.

In una atmosfera resa  drammatica dall’illuminazione artificiale, in una pista sempre difficile in cui trovare la traiettoria pulita, priva di sabbia, non è facile, chi disattende se stesso, e i propri tifosi, è Valentino Rossi, che partirà dalla terza fila: per lui il settimo tempo. Meglio di lui, per la gioia dei ducatisti, ha fatto Andrea Dovizioso, che ha portato la “rossa” di Borgo Panigale a ridosso del trio di testa, in seconda fila, con il quarto tempo utile, ma, ed è questo che fa ben sperare i tifosi italiani, a pochi decimi da Pedrosa. Resta solo da capire la resa sulla percorrenza della Ducatona, ma comunque al Dovi và il grande merito di essere riuscito ad integrarsi bene con la Ducati, e avere saputo sviluppare il progetto,sfruttando la sua esperienza. Dietro il Dovi, come tempo, ma accanto a lui in seconda fila, due “cagnacci” di seconda generazione, Alvaro Bautista e Bradley Smith.

ECCO LA GRIGLIA UFFICIALE DI PARTENZA DI DOMANI (ricordiamo che la MotoGP avrà luogo la sera per gli orari clicca qui)

Pos. Name Nat. Team Time
FRONT ROW
1  Jorge Lorenzo SPA Yamaha Factory Racing 1’54.714
2 Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech3 1’54.916
3 Dani Pedrosa SPA Repsol Honda Team 1’55.151
SECOND ROW
4 Andrea Dovizioso ITA Ducati Team 1’55.160
5 Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP 1’55.477
6 Marc Marquez SPA Repsol Honda Team 1’55.645
THIRD ROW
7 Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing 1’55.711
8 Alvaro Bautista SPA Go&Fun Honda Gresini 1’55.870
9 Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech3 1’56.315
FOURTH ROW
10 Andrea Iannone ITA Pramac Racing Team 1’56.523
11 Nicky Hayden USA Ducati Team 1’56.667
12 Aleix Espargaro SPA Power Electronics Aspar 1’57.064
FIFTH ROW
13 Ben Spies USA Pramac Racing Team 1’57.440
14 Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar 1’57.551
15 Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project 1’57.926
SIXTH ROW
16 Yonny Hernandez COL Paul Bird Motorsport 1’58.058
17 Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens 1’58.263
18 Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing 1’58.271
SEVENTH ROW
19 Colin Edwards USA NGM Mobile Forward Racing 1’58.361
20 Danilo Petrucci ITA Came Iodaracing Project 1’58.486
21 Claudio Corti ITA NGM Mobile Forward Racing 1’58.755
EIGHTH ROW
22 Hector Barbera SPA Avintia Blusens 1’58.806
23 Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini 1’58.912
24 Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport 1’59.572

Condividi con i tuoi amici

Una risposta a "MotoGP in Qatar: griglia di partenza, tutto è il contrario di tutto! Lorenzo in pole."

  1. Giuseppe Comune  6 aprile 2013 a 21:45

    Da Ducatista, posso solo essere contento dei risultati della Ducati di Dovizioso. C’e’ ancora molto da lavorare. Ma ricordando i tempi dell’anno scorso, Dovi, è migliorato di 7 decimi, al confronto di Rossi 2012.
    C’e’ molto ancora da fare, ma sono speranzoso.
    Una cosa che noto, è che il Dovi , si sta veramente impegnando ed anche la squadra, la vedo lavorare con molta piu’ passione.
    Impressione mia? Credo di no…anche perche fonti interne “riservate” mi hanno dato la conferma :-)

    Forza Ducati – w il motociclismo.

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.