Valentino Rossi Ritorna al Top a Jerez: “ci siamo”, dichiara il Dottore a fine giornata.

Il secondo giorno del test finale pre-stagione MotoGP è stato nuovamente condotto in condizioni climatiche difficili: ieri i piloti Yamaha, Rossi e Lorenzo, hanno dovuto attendere il pomeriggio per potere provare con la pista più asciutta, rispetto alle condizioni "bagnate" del mattino.

Valentino Rossi Ritorna al Top a Jerez: “ci siamo”, dichiara il Dottore a fine giornata.

Valentino Rossi è stato finalmente in condizione tale da permettergli  di mostrare il suo piacere di essere di nuovo sulla YZR-M1, rendendosi autore del miglior tempo finale di sessione . Nel periodo di “asciutto” del pomeriggio e su un circuito europeo che conosce bene, il nove volte Campione è salito rapidamente in cima alla classifica, rimanendovi fino alla chiusura della giornata e ricordando a tutti che il rapporto speciale tra ‘il Dottore’ e ​​la M1 non ha perso la sua magia.

Il compagno di squadra Jorge Lorenzo, pilota più veloce  sabato sul bagnato, era solo 0,015 secondi dietro a Rossi  a fine giornata di domenica. Il Campione del Mondo in carica continua a rimanere comunque l’uomo da battere e lo testimoniano nella complessività i tempi registrati durante le giornate di test.

A fine giornata Valentino Rossi ha dichiarato: “la sessione di test di oggi ( ieri, n.d.r.) è stata molto positiva per noi. Sono  felice, soprattutto perché abbiamo usato un diverso tipo di impostazione. E ‘molto importante per noi capire questo setting , che può aiutare affinchè il mio stile di guida mi consenta di guidare la moto in un modo migliore e rimanere così più costante, soprattutto nell’ottica di fare con buoni tempi sul giro con  gomme usurate.

conquistare la prima posizione con un tempo di 39,5 è buono e anche buono essere veloce come Jorge. Io e la mia squadra siamo molto felici in merito al ritmo mantenuto nei test, e penso che cercheremo di continuare a lavorare su questa strada. “

Condividi con i tuoi amici

2 Risposte a "Valentino Rossi Ritorna al Top a Jerez: “ci siamo”, dichiara il Dottore a fine giornata."

  1. Giuseppe Comune  25 marzo 2013 a 15:41

    Una rondine non fa primavera…o si?????

  2. Direttore  25 marzo 2013 a 16:20

    Beh Giuseppe, non saprei di rondini, però ci sono alcuni dati inconfutabili: il record della pista è di Rossi, risale al 2009 ed è 1’39.818, il miglior giro lo ha fatto, sempre stesso circuito, Lorenzo nel 2008 con 1’38.189, entrambi su Yamaha, sotto trovi i tempi di tutti i team a chiusura di ieri,e comunque il migliore ( visto che tu sei, affetuosamente, di “parte”…) driver Ducati, Dovizioso,ha espresso un tempo che è superiore di oltre due secondi a quelli espressi nel 2008 da Yamaha… secondo il mio modesto parere, che non è influenzato da tifo o personalismi ( specifico meglio, anche io ho preferenze, amori e tifo, ma un giornalista se vuol fare bebe il suo lavoro deve raccontare i fatti, senza lasciarsi influenzare in quanto scrive dalle proprie personali opinioni) è comunque una nuova primavera per Rossi dopo gli “inverni” trascorsi in Ducati. Poi, come sempre, sarà il responso delle gare a dire chi và forte ( moto e\o pilota) e chi và meno forte…
    Un caro abbraccio.
    1 46 Valentino Rossi ITA Yamaha Factory Racing 1’39.525
    2 99 Jorge Lorenzo SPA Yamaha Factory Racing 1’39.540
    3 Cal Crutchlow GBR Monster Yamaha Tech3 1’39.574
    4 Dani Pedrosa SPA Repsol Honda Team 1’39.630
    5 Andrea Dovizioso ITA Ducati Team 1’40.322
    6 Alvaro Bautista SPA Go&Fun Honda Gresini 1’40.686
    7 Marc Marquez SPA Repsol Honda Team 1’40.714
    8 Stefan Bradl GER LCR Honda MotoGP 1’40.783
    9 Andrea Iannone ITA Pramac Racing Team 1’41.088
    10 Nicky Hayden USA Ducati Team 1’41.325
    11 Hector Barbera SPA Avintia Blusens 1’41.376
    12 Bradley Smith GBR Monster Yamaha Tech3 1’41.398
    13 Aleix Espargaro SPA Power Electronics Aspar 1’41.444
    14 Danilo Petrucci ITA Came Iodaracing Project 1’41.529
    15 Michele Pirro ITA Ducati Test Team 1’41.603
    16 Randy De Puniet FRA Power Electronics Aspar 1’41.686
    17 Claudio Corti ITA NGM Mobile Forward Racing 1’41.701
    18 Ben Spies USA Pramac Racing Team 1’41.702
    19 Karel Abraham CZE Cardion AB Motoracing 1’41.916
    20 Yonny Hernandez COL Paul Bird Motorsport 1’42.050
    21 Bryan Staring AUS Go&Fun Honda Gresini 1’42.107
    22 Colin Edwards USA NGM Mobile Forward Racing 1’42.154
    23 Hiroshi Aoyama JPN Avintia Blusens 1’43.959
    24 Michael Laverty GBR Paul Bird Motorsport 1’44.185
    25 Lukas Pesek CZE Came IodaRacing Project 1’44.874

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.