Cairoli Re di Germania. Con lui in pista, non c’è nè per nessuno!

Cairoli Re di Germania. Con lui in pista, non c’è nè per nessuno!

Tony Cairoli conclude il mondiale con una secca doppietta. Il sei volte campione del mondo, in Germania a Teutschenthal ha voluto firmare l’ultimo podio di stagione per confermarsi leader dopo la gioia di Faenza dove davanti al suo pubblico ha fatto suo l’iride.
In terra tedesca nessuno è riuscito a contrastarlo, nemmeno Roczen, idolo di casa.
Tony è stato superiore fin dalle prove del sabato e in gara ha confermato le previsioni. Voleva chiudere alla grande e ce l’ha fatta conquistando così l’undicesimo successo stagionale, settimo consecutivo, che vale come 54° trionfo in carriera.
Non poteva dunque che finire dominando Tony, per confermare che è il numero 1 assoluto della MX1.

Prima manche combattuta nelle prime fasi di gara, con Nagl e Roczen che hanno impegnato Tony, tenendolo alle spalle. Dopo avere studiato gli avversari, Cairoli, ha sferrato l’attacco a Roczen e a diciotto minuti dalla fine ha passato anche Nagl. Una volta al comando il sei volte campione del mondo ha staccato gli avversari e ha poi amministrato il vantaggio su Desalle, risalito in seconda posizione.

Ultima partenza della stagione firmata da Tony Cairoli che ha fatto suo l’hole shot. Ci ha provato Roczen a tenere la ruota del pilota KTM, ma senza colpo ferire. Tony ha guidato sciolto, martellando su di un ritmo molto elevato che gli ha permesso di trionfare a braccia alzate.

Cairoli dopo avere espugnato Teutschenthal si prepara a difendere i colori dell’Italia nel Cross delle Nazioni in programma domenica prossima sulla sua amata sabbia di Lommel e c’è da scommettere che sarà protagonista anche nella gara per nazionali che chiuderà la stagione 2012, che fa rima con Tony Cairoli mattatore assoluto e il pilota più forte e completo al mondo.

Tony Cairoli:”Sono contento di questa vittoria. Di più non potevo chiedere. Ho vinto sette Gran Premi di fila e sono soddisfatto, soprattutto perché dopo avere vinto il mondiale a Faenza era facile perdere un po’ di concentrazione. Invece mi sono allenato bene e anche qui ho pensato a spingere dall’inizio alla file e sono riuscito a fare doppietta.
Ieri nelle prove mi sono aperto il dito mignolo e oggi mi ha dato un po’ fastidio nei primi giri, poi dopo tutto è andato bene.
Bello finire così e ora mi preparo per Lommel per il Nazioni. Penso che potremo finire sul podio con l’Italia. La pista mi piace molto e voglio fare due belle gare e credo che anche i miei compagni possano fare bene. Sono fiducioso.

TEUTSCHENTAL GP GERMANIA:

1. Manche: 1. Cairoli (KTM) 20 giri in 40’20”857; 2. Desalle (Suzuki) a 4”984; 3. Roczen (Ktm) a 23”134; 4. Paulin (Kawasaki) a 29”686 ; 5. De Dycker (Ktm) a 33”895

2. manche: 1. Cairoli (KTM) 20 giri in 40’24”135; 2. Roczen (Ktm) a 4”862; 3. Nagl (Ktm) a 7”977; 4. Desalle (Suzuki) a 10”607; 5. Paulin (Kawasaki) a 25”935

Gp classification: 1. Cairoli 50; 2. Roczen 42; 3. Desalle 40; 4. Nagl 34; 5. Paulin 34

World championship: 1. Cairoli 692; 2. Desalle 594; 3. Paulin 536; 4. Pourcel 521; 5. De Dycker 405

Condividi con i tuoi amici

I commenti sono chiusi