Coppa Italia vinta in Verde!

Coppa Italia vinta in Verde!

Con una gara di anticipo si conclude la disputa per il titolo della Coppa Italia Velocità: Luca Oppedisano in sella alla Kawasaki Ninja 250 Super Sport gestita dalla Scuderia Platini, sul circuito del Mugello fa sua la gara e la vittoria di campionato. Già dal primo turno di qualifiche la Kawasaki 4 tempi è risultata la più veloce in assoluto con un ampio margine sui diretti inseguitori, staccando lo strepitoso tempo di 2’09.473. Prima fila anche per il giovanissimo Alessandro Nocco ed il sesto tempo per Guido Lamberti. Tutte qualificate le Kawasaki 4 tempi in una Coppa Italia sempre più competitiva e combattuta.

Il podio al Mugello

Dalla seconda fila Lamberti centra una partenza perfetta e si porta in testa al fianco di Oppedisano: i due danno vita ad una battaglia piena di sorpassi, scie e centimetri rubati all’avversario, fino a che il pneumatico posteriore di Lamberti va in crisi, Oppedisano forza il ritmo e prende il vantaggio che gli serve per gestire la testa della corsa in tranquillità.
Stupenda prova di Nocco che, data la sua giovanissima età, è alla sua terza gara in carriera, ha combattuto dal primo all’ultimo giro, come nella precedente gara di Misano, con il coltello tra i denti come un consumato campione per conquistare il terzo posto assoluto. Tre Kawasaki Ninja 250 4 tempi davanti a tutti e vittoria di Coppa Italia con una prova di anticipo, una giornata perfetta per le “verdi” di Akashi.
Brutta caduta per Fabrizio Lovino che fortunatamente non ha riportato grosse conseguenze fisiche, mentre tutti al traguardo gli altri piloti Kawasaki con Edoardo Mazzuoli 9°, l’elvetico Christian Rossi 11°, Piero Balestra 17°, Luca Seren Rosso 21° e Davide Carcano 23°. La wild card Mangani, nonostante il motore ancora in versione stock, ha chiuso al 26° posto. Per l’ultima gara del 2011 disporrà già della versione Super Sport e affronterà tutto il Campionato nel 2012.

Foto di rito sul podio del Civ con tutta la squadra Kawasaki e festeggiamenti all’hospitality Scuderia Platini che ha creduto e sviluppato un progetto che a distanza di soli 2 anni si è rivelato vincente! La FMI, in occasione della gara del Mugello, ha diramato i regolamenti per la prossima stagione: confermato il Trofeo Italia SP Over 16 (per i sedicenni conteranno i millesimi, mentre per chi è già in possesso della moto e ha meno di 16 anni verrà concessa una deroga), validità di titolo nazionale e classifiche separate 2T/4T, con la Ninja 250 Super Sport e tutto il regolamento tecnico 2011. Un’ottima occasione per i giovani piloti per crescere in autodromi e competizioni di alto livello. Già da ora la Scuderia Platini si è resa disponibile per preventivi ed eventuali prenotazioni della moto.
L’ultima prova di Coppa Italia si terrà dopo le vacanze estive, il 4 settembre, sul circuito di Franciacorta. Un passerella per il neo campione e la voglia di chiudere la stagione in bellezza con un’altra vittoria, festeggiando con il team, gli sponsor, gli amici e i ragazzi del Ninja Trophy.

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.