“Apre” bene il Cross Regionale Uisp: 117 al traguardo a Patti.

“Apre” bene il Cross Regionale Uisp: 117 al traguardo a Patti.

Start HobbyMX2

Il regionale cross Uisp inaugura la stagione 2011 al crossodromo 222MotocrossPark,  l’impianto “nativo” di Tony Cairoli, quattro volte Campione del Mondo originario, appunto, di Patti.

E’  un impianto da spettacolo, pista “pettinata”, rampe ed appoggi degni di questo nome, quello fatto trovare dalla “famiglia” Cairoli: a lavorare in pista Benedetto Cairoli e Silvio Palazzolo, cognomi ben noti nell’ambiente dei crossisti…. Nuccia Cairoli e Gianfranco Danesi infaticabili hanno curato tutta la parte riguardante la permissistica e gestito il catering  per quanti affollavano il paddock.

Dopo 27 manche tra prove cronometrate, gara 1 e gara 2, dopo che 118 Piloti si sono sfogati sul tracciato dando il massimo per divertirsi , poco è rimasto del tracciato, fruto della fatica del Winner Motor Team, sodalizio organizzatore. Ma  ne è valsa la pena, spettacolo allo stato puro, cancelletti pieni da fare invidia, agonismo vivo e battaglie degne di campionati di alto livello.

Totò Bruno (D.d.G.) e Salvo Catinello (G.d.G) hanno magistralmente diretto la Gara, non trascurando  di concedere una agognata  pausa pranzo che ha consentito di riprendere fiato agli addetti ai lavori e a Silvio di bagnare la pista per la seconda manche, e facendo sì che alle 18.30 si concludesse il tutto senza incidenti, e con le classifiche praticamente pronte in tempo reale, merito dell’Associazione Cronometristi di Catania.

COSI’ NELLE CLASSI:

- Promo 65cc, in 10 schierati ai cancelletti si danno battaglia già dai primi giri, Arangio Febbo, Carmelo Ferla e Carmelo Di Nisi si spartiscono nell’ordine entrambi le manche.

- Promo 85CC, Adriano Vinciguerra ha la meglio su Francesco Rizzuto che chiude secondo a pari punti con Christian Parlascino terzo di giornata.

- Esperti 85cc, Peppe Andronico vince la gara seguito a ruota da Salvo Urso che con due secondi posti si aggiudica il 2° gradino del podio, terzo Peppe Bonamico.

Giuseppe Imperiale

-Hobby MX2 UN.18, questa nuova categoria (abbiamo diviso gli hobby in UN.18 e OV.18), è una delle più agguerrite, Antonio Giuffrida detta legge e vince entrambi le manche, per le retrovie c’è guerra aperta già dalle prime battute, Peppe Rimmaudo si piazza secondo seguito da Alex Caccamo. Fanno bene Gabriele Vinciguerra e Luca Mancari che si danno battaglia già da subito, sfortunato Peppe Parlascino che manca il podio per una serie di coincidenze sfortunate. Sarà per la prossima volta.

- Hobby MX2 OV.18, i grandi della Hobby vedono Peppe Scimmetta vincere entrambi le manche seguito da Carlo Valenza e Salvo Farrugia terzo. Al suo rientro, Daniele D’angelo non delude e combatte con i primi, rimandando la sfida alla 2° Prova.

- Hobby MX1, Fabio Rizzo vince gara1 e gara2 vincendo la giornata, seguono Mario Giambra e Roberto Casale.

- Amatori MX2 UN.18, Peppe Imperiale non delude le aspettative e vince con un 2° ed un 1° posto, segue Andrea Mariotti che vince in gara1 e conquista il 3° posto in gara2. Terzo Salvo Orlando che manca non delude e si conferma promessa di questa specialità. Matteo Giummo con la sua TM si piazza 4°.

- Amatori MX2 OV.18, Simone Camilleri del Ragusa Off-Road vince entrambi le manche davanti a Peppe Affatigato, Andrea Garifo conquista la terza piazza a pari punti con Peppe.

- Amatori MX1, Igor Speciale domina la categoria, segue Angelo Giambra con due secondi posti. A ruota Paolo Amenta si piazza terzo tallonato da Giovanni Rodolico.

- Esperti MX2, Walter Vacirca che dalla Hobby MX2 del 2010 passa direttamente alla categoria Esperti, dimostra che la sfida è sempre motivazione vincendo entrambi le manche davanti a Francesco Giomblanco e Antonino Dimino.

- Esperti MX1, e anche quest’anno siamo alle solite, Emanuele Tummineri pianta la bandiera del nonno più veloce del circus davanti a tutti, nulla possono i suoi colleghi di classe che si debbono inchinare allo strapotere del Siracusano. Secondo Salvo Ierna al suo rientro dopo un anno di pausa e terzo Paolo Aleo che, sempre più determinato, si impegna al massimo per salire sul podio.

- Agonisti MX2, Marco Mandarà vince sul neo arrivato Francesco Sacconi, che, per nulla intimorito, ha la meglio su Ciccio Greco terzo a pari putni.

- Agonisti MX1, guerra in famiglia, Peppe e Salvo Greco si danno battaglia vincendo una manche ciascuno finendo a pari punti, ma, per il gioco delle regole, sale sul podio più alto Salvo seguito da Peppe. Terzo al suo debutto nella categoria, Massimiliano Uras davanti a Eugenio Tummineri.

- Over 35 MX2, Marcello Casella si conferma dominatore della classe, segue a ruota Massimiliano Tomarchio per nulla intimorito con due secondi posti. Terzo Daniele La Rosa.

- Over 35 MX1, Massimo Nieli vince su Salvo Carapezza che chiude secondo, terzo ma a pari punti Tonino Bonifacio.

 

LE CLASSIFICHE COMPLETE DI GIORNATA (clicca quì)

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.