CRESCE LA PASSIONE PER L’ENDURO NEI PICCOLI PILOTI: BENE LA SAE

CRESCE LA PASSIONE PER L’ENDURO NEI PICCOLI PILOTI: BENE LA SAE

Una trentina circa i minipiloti che domenica 3 ottobre si sono presentati presso l’agriturismo Parco Vecchio, poco fuori Santa Cristina Gela, in provincia di Palermo, per prendere parte al secondo appuntamento con la Scuola Avviamento Enduro (S.A.E.) di secondo livello avanzata.

 

 

 

 

 

 

Sae_interna_archivio

minipiloti crescono... (foto archivio blackMamba)

 

E’ in realtà questo un progetto pilota assegnato dalla Federmoto alla Sicilia, che si prefigge di selezionare tra i ragazzini già giunti al secondo step, quelli che mostrano attitudini e caratteristiche marcatamente votate all’enduro, da avviare eventualmente alla  carriera agonistica. Sempre ieri, all’interno della giornata, nell’ampio terreno messo a disposizione dalla struttura recettiva, e che, ricordiamo, ha ospitato la prova speciale in linea dell’ultima di Regionale enduro Fmi, hanno ricevuto le attenzioni degli istruttori Federali Salvatore Modica e Saverio Sciacca anche i “cuccioli” del I livello S.A.E.. I due “federali”, affiancati per l’occasione da Mauro Grimaldi e dal pluri campione Giorgio Crea, hanno trasmesso nozioni teoriche e pratiche, con particolare attenzione alla postura in guida, alle diverse posizioni da assumere in funzione del percorso, e al modo di affrontare gli ostacoli tipici del fuoristrada, quali pendenze, terreni sconnessi, rocce e terreno poco aderente tipico del sottobosco.

 

Il progetto prevede ancora due appuntamenti, il prossimo a Ragusa il 31 ottobre,  per chiudere a Messina il 13 novembre.

Per info sui requisiti richiesti ai fini della partecipazione leggi quì

Condividi con i tuoi amici

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.