NIENTE ACCADE.NIENTE. STORIE IN SICILIA – IL NUOVO LIBRO DI CARRECA, LA ROSA E MUSOTTO

NIENTE ACCADE.NIENTE. STORIE IN SICILIA – IL NUOVO LIBRO DI CARRECA, LA ROSA E MUSOTTO

La copertina del libro

La copertina del libro

Ancora una nuova opera letteraria del nostro “collaboratore” Antonio Musotto, titolare della Rubrica Scootervision. Antonio, “cronachista dell’estraneazione” come ama definirsi, in questo nuovo volume edito da Quanat insieme agli amici Sandro La Rosa ed Elio Carreca raccoglie una serie di racconti stavolta ambientati nelle cronache di paese, o di borgata, storie semplici popolate da parrini, pastori, ingenuotti, personaggi di un futuro sempre più attuale. Il libro, gradevole alla lettura, raccoglie e condensa nelle tre sezioni, ognua per Autore, la personalità degli stessi, ed il loro modo di vedere la vita attraverso le storie dei loro personaggi, essi stessi frutto di fantasia, ma inseriti sovente in un contesto reale e riconoscibile dal lettore. Pregevole, ad esempio, il racconto “la vacanza”, di Elio Carreca, ispirato a Santa Rosalia, patrona della città di Palermo, che “si assenta” dal suo ruolo abituale di statua immobile protagonista della sfilata in occasione delle celebrazioni in suo onore, per percorrere, figura eterea, le strade di una città diversa, cambiata, talvolta irriconoscibile, intervenendo laddove la “Santuzza” ritiene sia necessaria la sua presenza sacra e consolante. Due le presentazioni previste, la prima il 20 marzo alle 17:30 presso il “Giradino dell’Alloro” di Vicolo San Carlo 8, la seconda il 28 marzo alle 9:30 presso la libreria “Modus Vivendi ” di Palermo.

Condividi con i tuoi amici

2 Risposte a "NIENTE ACCADE.NIENTE. STORIE IN SICILIA – IL NUOVO LIBRO DI CARRECA, LA ROSA E MUSOTTO"

  1. antonio  24 marzo 2010 a 07:49

    Appuntamento con i lettori Domenica 28 marzo presso la libreria Modusvivendi di Via Quintino Sella a Palermo; books&breakfast,dalle 9,30 alle 13.
    Vi aspetto, Antonio

  2. antonio  5 aprile 2010 a 18:53

    Mi pare interessante segnalarvi che questa settimana siamo in cima alla classifica dei libri più venduti della libreria Modusvivendi, superando persino Camilleri (maestro, ci perdoni). Se qualcuno l’ha già letto, ne riporti un feedback qui, grazie.

Scrivi una replica

Il tuo indirizzo di posta elettronica non sarà reso pubblico.